Disclaimer: Ricordati che ogni persona è diversa e perderà peso, otterrà benefici per l’organismo, migliorerà la propria salute con modalità differenti. I risultati non sono garantiti e possono variare. Questo articolo “Quello che devi sapere sulla Superluna e la tua salute” non deve essere considerato come cura, trattamento o prevenzione di malattie e i contenuti del sito non sostituiscono il parere del medico curante. Disclaimer integrale

 

La Superluna non ti farà “uscire di testa”!

La Superluna di oggi sarà più grande di quanto non lo sia stata da decenni.

Ogni plenilunio è qualcosa di spettacolare, ma questa luna piena di novembre, è tutt’altro che ordinaria. Sarà la luna piena più vicina dal 1948, e non ne vedremo un’altra così vicina fino al 2034, secondo la NASA.

Poiché la luna segue un percorso ellittico intorno alla terra, a volte è più vicina a noi. Quando quella vicinanza coincide con la fase di luna piena, e la percentuale di luminosità aumenta del 30%, l’evento viene indicato come un “Superluna”.

 




 

La luna ha assunto da sempre un ruolo sacro e mistico nella cultura e nella storia dell’uomo, e non bisogna sorprendersi dell’abbondanza di miti e leggende che sono riconducibili al suo alone misterioso, sia a livello fisico che emozionale.

“Deve esserci la luna piena”, è una frase che viene proferita ogni volta che accadono eventi particolari o ci si sente stranamente elettrici. In realtà tutta una serie di studi nel corso degli anni ha invalidato qualsiasi collegamento tra la luna – in particolare la luna piena – e la biologia o il comportamento umano. La maggior parte degli studi non ha prodotto nessuna particolare evidenza sull’argomento.

Se invece intendiamo la cosa a livello più spirituale, sappiamo da fonti antichissime che la luna rappresenta il nostro lato emozionale, il cosiddetto “lato sinistro”, la parte femminile, il principio “yin” presente in ognuno di noi. Il nostro lato lunare può essere quindi predisposto ad acquisire le qualità della Superluna, ma questo può essere percepito solo dalla nostra individuale sensibilità.

 

La luna e le maree

Il corpo umano è composto circa dal 75% di acqua, e così le persone spesso si chiedono se le maree possano in qualche modo riguardare anche noi esseri umani.

 




 

La luna e il sole causano le maree ma non c’è alcun effetto gravitazionale misurabile della luna sul nostro corpo. Questo non vuol dire comunque che le maree non esistono in scala minore. L’effetto della gravità diminuisce con la distanza, ma comunque non si esaurisce. Quindi, in teoria, ogni cosa è in movimento.

Si consideri, inoltre, che le maree avvengono due volte al giorno durante la rotazione della Terra sul suo asse ogni 24 ore. Se fossimo così soggetti al movimento della Luna, si dovrebbe presumere che saremmo fuori equilibrio, almeno due volte al giorno (e questo probabilmente non è da escludere).

 

Studi sugli effetti della luna piena

Non tutti gli studi respingono l’influenza lunare sull’essere umano. Le ricerche non hanno rilevato particolari connessioni tra la luna e gli stati di coscienza. È possibile che persone affette da una certa patologia colleghino l’acuirsi del loro stato alla luna piena, ma questo deriva da un retaggio e condizionamento culturale ancora vigente nell’epoca contemporanea. I miti continuano comunque ad affascinare.

In ogni caso a livello visivo la Luna di questa sera sarà sicuramente un grande spettacolo e, per chi ne sappia cogliere l’essenza “sottile”, sarà sicuramente un’occasione di arricchimento spirituale e un evento da assorbire in tutta la sua maestosità. Chi desiderasse sperimentare le qualità di una Superluna, può focalizzare la propria attenzione sul proprio lato sinistro, a livello fisico, e sulla propria parte emozionale e sulle proprie qualità ricettive a livello “metafisico”. Guardare la Luna è una forma di meditazione.

Buona visione!

 

AloeLovers

ID: 390300096164

Gian Luca Masciangelo
Manager Forever Living Products Italy Srl
ex legge 173/2005

Ordina per Tel. / Whatsapp:
3342836284

Share This